Storia

LE ORIGINI

Il servizio di soccorso e trasporto in ambulanza sugli Altipiani è sempre stato gestito da volontari.

A Folgaria, fino al 1987, il servizio è stato garantito dall’ associazione Croce Azzurra, che poi, per una migliore qualità del servizio, ha aderito alla Croce Rossa Italiana.

Inizialmente il servizio era svolto con un’unica ambulanza Range Rover, poi il parco macchine è aumentato e sono arrivati altri mezzi; la divisa dell’allora Croce Azzurra era molto semplice e funzionale: pantaloni e camice bianco. Non c’erano i cellulari e le radio ed ogni richiesta di soccorso arrivava telefonicamente. Non c’ era il 118 e nemmeno una convenzione che regolasse i rapporti tra l’associazione e gli ospedali di riferimento. Poi lentamente le cose sono cambiate: nuovi corsi, e quindi nuove persone, hanno portato idee e stimoli innovativi; il desiderio di migliorare ha portato alla ristrutturazione della sede, alla costruzione del garage per le ambulanze, all’acquisto di nuovi mezzi e attrezzature, fino ad arrivare ad oggi.

La prima ambulanza acquistata dal Comune di Folgaria. Una Range Rover carozzata GRAZIA 3500 benzina. Anno 1980