QUESTA SERA NIENTE TELEVISIONE, USCIAMO PER INCONTRARCI E VIVERE IN COMUNITÀ

In un mondo fatto di rapporti frettolosi e di vite frenetiche, alla sera è facile sedersi davanti alla televisione o al computer e assopirsi ascoltando l’ennesima telenovela o il trito e ritrito dibattito sul Governo, o gli scandali, le violenze oppure navigare sul web.
Con che coraggio allora andiamo a proporvi di uscire, vincere la stanchezza, perdere la vostra serata che avete meritato, per immergervi nel tessuto delle nostre Comunità? Forse con il coraggio della sfida, con l’interesse per quello che vi proponiamo, con la speranza di far tornare la voglia di discutere, ascoltare, passare del tempo insieme.
Un unico filo conduttore negli appuntamenti che proponiamo: l’uomo. L’uomo di un tempo e quello dei nostri giorni, con le sue contraddizioni e i suoi molti difetti. L’uomo sofferente, ferito, violento, egoista, ma anche coraggioso, solidale, umano. Sullo sfondo le storie del nostro tempo che, stagione dopo stagione, ci hanno resi incapaci di sognare. Attraverso momenti di vita vissuta, abbiamo cercato di parlare di tanti errori fatti, dei tanti sbagli che ancora oggi facciamo, ma anche della speranza di poter tornare a sognare, a divertirci come si faceva un tempo, con meno individualismo e tanta voglia di volersi bene.
Questa sera spegni la Tv ed esci…la tua Comunità ti aspetta perché tu sei importante!!

locandina_completa

Il primo della serie di incontri è il seguente: Tanta tecnologia ci salva veramente la vita?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.